Assedio al Castello di Gradara

Ritorna dal 18 al 20 luglio 2014 la spettacolare rievocazione storica del leggendario assedio al castello di Gradara, che ripercorrerà tutti i momenti salienti di una battaglia all’ultimo sangue tra le dinastie medievali dei Malatesta da una parte, e degli Sforza alleati ai Montefeltro dall’altra.

 

 

Ricostruzione di un assedio. Fonte: www.assedioalcastello.itUn assedio estenuante, durato due mesi nel freddo autunno del 1446, in cui dall’esterno, le truppe di Sigismondo Pandolfo Malatesta riuscirono a sfiancare gli assedianti Sforza e Montefeltro, rompendo più volte le linee nemiche per rifornire di rinforzi e vettovaglie gli estenuati difensori della fortezza, e riuscendo ad avere la meglio sui nemici. Una vittoria insperata, considerato che gli eserciti degli Sforza e dei Montefeltro erano tra i più temibili e preparati dell’epoca.

Anche quest’anno, Gradara si prepara a rivivere la storia dell’assedio con il cinespettacolo “Storia di un assedio“, con 200 figuranti, la ricostruzione del campo di battaglia e degli scontri più cruenti ed importanti. Assistere alle tre serate sarà come ritornare indietro nel tempo, in un vero e proprio film animato con fanti, artiglieri, cavalieri in armatura, a pochi centimetri dal pubblico.

 

E per concludere, l’incredibile spettacolo pirotecnico che trasformerà il castello in un tripudio di luci, fuochi, colori. Tutta la manifestazione sarà coronata da bancherelle, mercatini medievali, giullari, artisti di strada, veri e propri corsi di addestramento all’artiglieria, alla scherma, alla fanteria, al tiro con l’arco, ricostruzioni di vita ai tempi dell’assedio.

Per maggiori informazioni: http://www.assedioalcastello.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...